Le nozze dei piccoli borghesi

regia di Lucio BeffiCoop. Adelphi

Percepire come un morbido vento caldo la sensazione di stare in scena , le prime volte della carriera, è un impareggiabile piacere. Il regista Lucio Beffi, a cui negli anni a venire è stato intitolato un premio teatrale, comunicava il suo originale talento con un entusiasmo e una frenesia che contagiava tutti: ci sentivamo partecipi di un’operazione culturale e politica che avrebbe smosso le coscienze dei più refrattari...ma erano anni pieni di speranze...

Nel cast la mia carissima amica e straordinaria interprete (a mio parere la più grande oggi): Marina Confalone, quante risate ma anche tanto rigore! Al festival di Benevento, un invasione di moscerini sul palcoscenico mi arrivò in gola impedendomi di aprire bocca! Riuscii in qualche modo a mascherare il mio disagio, senza cedere al comico ! È lì che imparai una cosa fondamentale: nei testi drammatici, non coinvolgere il pubblico nei tuoi problemi in scena.

< torna all'archivio

Spettacoli correlati